Via Francesco Masciangelo, n° 35  Lanciano (ch)

 0872 42545      info@dimontedesign.it 

Sconto in Fattura

Con il nuovo Decreto Rilancio (DL 19 maggio 2020), si aggiunge una modalità sicuramente più vantaggiosa per il contribuente per godere della detrazione fiscale Irpef. Ogni cittadino potrà infatti decidere che la detrazione spettante venga ripartita classicamente in 10 anni, oppure riconosciuta direttamente attraverso uno sconto immediato in fattura dal fornitore che ne dà la disponibilità.

Di Monte Design applica lo sconto immediato del 50% o 65% sulla spesa sostenuta per l’intervento. 

  

Interventi al 50%

  • caldaie a biomassa
  • caldaie a condensazione in classe A
  • fotovoltaico
  • infissi

ESEMPIO

Totale Fattura: € 5.000

Credito ceduto: € 2.500

Bonifico Cliente: € 2.500

 

Interventi al 65%

  • pompe di calore
  • caldaie a condensazione in classe A con sistema di termoregolazione evoluto
  • pannelli solari
  • sistemi ibridi (pompa di calore + caldaia a condensazione)

ESEMPIO

Totale Fattura: € 5.000

Credito Ceduto: € 3.250

Bonifico Cliente: € 1.750

  

 

  

Conto Termico

 

Il Conto Termico è un meccanismo di sostegno che incentiva gli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Responsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

Chi può accedere al Conto Termico 2.0?

Possono beneficiare del Conto Termico 2.0 privati, imprese e pubbliche amministrazioni, con la possibilità di accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alla pubblica amministrazione.

Quali interventi sono ammessi?

Gli interventi incentivabili in edifici esistenti, riservati solo alle pubbliche amministrazioni, sono quelli relativi all’efficientamento dell’involucro con la coibentazione di pareti e coperture, la sostituzione di serramenti, l’installazione di schermature solari, l’illuminazione d’interni, l’installazione di tecnologie di building automation, la sostituzione di impianti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza come le caldaie a condensazione.

I privati e imprese possono accedere a incentivi per interventi di piccole dimensioni per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza, attraverso la sostituzione di impianti esistenti con impianti per la climatizzazione (pompe di calore, per climatizzazione anche combinata per acqua calda sanitaria; caldaie, stufe e termocamini a biomassa; sistemi ibridi a pompe di calore) e l’installazione di impianti solari termici, anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo.

Cosa e quanto spetta con il Conto Termico?

Con il Conto Termico 2.0 si ottiene un contributo in conto capitale fino ad un massimo del 65% della spesa sostenuta, generalmente erogato da 1 a 5 anni secondo quanto stabilito dal decreto.

Contattaci

DI MONTE
Via Francesco Masciangelo, 35 - 66034 Lanciano (CH)
+39 0872 42545 | info@dimontedesign.it
P.I. 01969170693

- Seguici -

Privacy e Cookie Policy